lunedì 10 aprile 2017

La Trilateral non è gradita ad Ivrea!

Avendo saputo che nella giornata di sabato 8 marzo al convegno "Sum 01 - Capire il futuro" dedicato a Casaleggio organizzato a Ivrea sarebbe stato presente un esponente dell'organizzazione mondialista sovranazionale TRILATERAL, assieme ai militanti di Rebel Firm Ivrea abbiamo improvvisato un flash mob di controinformazione per mostrare la nostra contrarietà a tale presenza!

La Trilateral Commission è un’organizzazione non governativa elitaria creata nel 1973 e formata da 300 membri delle massime autorità mondiali bancarie, finanziarie, politiche e industriali. Già nel 1979 il senatore statunitense Barry Goldwater ammoniva: “La Commissione Trilaterale è internazionale ed è destinata ad essere il veicolo per il consolidamento multinazionale degli interessi commerciali e bancari, con la conquista del potere politico del governo degli Stati Uniti…. la Commissione trilaterale rappresenta un tentativo abile e coordinato per conquistare il controllo e consolidare i quattro centri di potere: politico, monetario, intellettuale ed ecclesiastico…. Ciò che i trilaterali vogliono veramente è la creazione di un potere economico mondiale superiore ai governi politici degli Stati-Nazione. In qualità di manager e creatori del sistema, loro stessi domineranno il futuro”.


Quando le decisioni sono prese e gestite in mani private noi vediamo un pericolo per la nostra Libertà, il nostro futuro e per l'indipendenza della nostra Nazione! Il progetto mondialista, di cui la globalizzazione economica è l’aspetto oggi più evidente, con tutti i suoi squilibri, la povertà crescente, le ingiustizie sociali e l’esplosione delle disuguaglianze economiche, va rigettato senza se e senza ma! Magari iniziando anche ad opporsi a chi tali progetti li studia e li applica, imponendoli poi alle Nazioni e ai Popoli.