mercoledì 5 febbraio 2014

TTIP: nuovo attacco mondialista contro la Libertà dei Popoli!

TTIP - accordo transatlantico per il libero commercio e la libertà degli investimenti (TTIP). Dopo lunghe trattative svolte nella massima segretezza (da buoni 'democratici' che sono i nostri pavidi governanti, specie a livello europeo) è in dirittura d'arrivo l'ennesimo accordo commerciale globale, che questa volta è incentrato sull'asse Europa-USA, che spalanca le porte ai raid degli sfruttatori globali neoliberisti e impedisce de facto in ogni modo alla politica (ergo, ai cittadini, visto che in democrazia il Potere è dei cittadini) di limitare o bloccare lo strapotere delle multinazionali, delle big corporations e degli avvoltoi capitalisti, anche quando ci sono rischi per l'ambiente e per la salute dei cittadini stessi!
Con un’ulteriore minaccia per la sovranità dei Popoli: l’accordo infatti prevede la possibilità per le multinazionali di denunciare a loro nome presso una corte speciale, composta da tre avvocati d’affari rispondenti alle normative della Banca Mondiale, un paese firmatario la cui politica avrebbe un effetto restrittivo sui loro traffici! Insomma, nulla potrà più limitare lo strapotere dei vampiri liberisti e delle lobby internazionaliste-mondialiste!
BASTA CON LE CATENE MONDIALISTE!
BOICOTTARE LE MULTINAZIONALI SFRUTTATRICI!

1 commento:

Alfredo Rossi ha detto...

L'unica soluzione è Forza Nuova:
https://www.facebook.com/pages/Forza-Nuova/158945334122993